• Paolo

Ristrutturare casa, perchè conviene

Ristrutturare casa è un'impresa scoraggiante, soprattutto per i costi da sostenere.

Ad indurre una famiglia a farsi carico dei lavori sono diversi motivi che variano caso per caso.

Se si acquista una vecchia casa ci si ritrova subito a dover affrontare piccoli o grandi lavori,

i più frequenti in questi casi sono il rifacimento del bagno e dei pavimenti.

Spesso succede che una famiglia col tempo stanchi dell'aspetto estetico della casa e se ha la possibilità, decide di migliorarne l'aspetto di alcuni ambienti, realizzando un secondo servizio, sostituendo gli infissi o la caldaia per avere sempre un maggior comfort.

Si può anche decidere di ristrutturare la propria casa in previsione di una futura vendita.

Alcuni semplici interventi possono essere fondamentali per attrarre potenziali acquirenti e aumentarne il valore.

Non vanno sottovalutate le agevolazioni fiscali che rendono più conveniente una ristrutturazione.

Come proma cosa bisogna programmare i lavori che si vogliono eseguire, prevedendo eventuali rischi e imprevisti che possono presentarsi.

Pertanto è consigliabile affidarsi a professionisti per sviluppare un progetto e seguirlo in tutte le sue fasi.

Bisogna armarsi di santa pazienza e flessibilità perchè le varianti in corso d'opera sono all'ordine del giorno e potrebbero allungare i tempi di consegna.

Altro aspetto fondamentale è il costo della ristrutturazione che dipende dal lavoro, dai materiali, dal luogo.

Il costo di una ristrutturazione completa varia dai € 500,00 ai € 750,00 ai quali bisogna aggiungere un 10 % da corrispondere all'architetto.

Come si può vedere le spese sono notevoli e talvolta insostenibili, ma a incoraggiare le ristrutturazioni ci sono le importanti detrazioni fiscali.

Un incoraggiamento molto importante per tutte quelle famiglie che vogliono abbellire la propria casa.





.